L’Otoplastica è un tipo di intervento di Chirurgia Plastica-Estetica molto comune sia negli adulti che nei bambini. Non esiste un’età ben precisa per affrontare tale intervento, può essere affrontato sia in età adulta che da bambino, ma non prima dei 6-7 anni di vita.  L’Otoplastica mira a correggere alcuni difetti riguardanti la forma delle orecchie, ma può essere necessaria anche in caso di traumi all’orecchio.

Che cos’è l’Otoplastica?

L’Otoplastica è un intervento chirurgico molto richiesto che ha l’obiettivo di correggere sia la dimensione che la forma a seconda delle necessità. Generalmente a livello estetico la correzione più richiesta è quelle delle cosiddette orecchie a sventola dette anche ad ansa. Nel corso di questo intervento procedo alla rimozione della pelle in eccesso, al modellamento dell’antielice qualora questo non dovesse essere presente, all’asportazione della cartilagine della conca auricolare, all’ancoraggio dell’orecchio alla mastoide ed infine al riposizionamento dell’orecchio nella posizione ideale.
Oltre che per correggere il difetto delle orecchie a sventola, l’Otoplastica è consigliata ai pazienti che hanno delle orecchie troppo piccole o troppo grandi, a quelli che hanno le orecchie diverse l’una dall’altra per dimensione e forma e alle persone con lobo fissurato o con altre anomalie.

 

Quanto dura l’operazione di Otoplastica?

Prima di sottoporsi ad un intervento di Otoplastica, è fondamentale che il paziente si sottoponga alla visita specialistica e che, prima dell’operazione, effettui i classici esami medici per attestare lo stato di salute ottimale per poter affrontare l’intervento. I fumatori devono astenersi dal fumare nelle due settimane precedenti e successive all’intervento, per evitare problemi alla cicatrizzazione dei tessuti.
L’intervento di Otoplastica dura circa 1 ora e mezzo/2 ore. Questa procedura viene eseguita in day-hospital e sia nei bambini che negli adulti viene effettuata in anestesia locale con una leggara sedazione.

 

Quanto costa un’ Otoplastica?

L’ Otoplastica mira, nella maggior parte dei casi, a risolvere il difetto delle orecchie prominenti o ad ansa. Ci sono dei casi però in cui questo tipo di operazione ha lo scopo di correggere dei problemi più gravi, come ad esempio quello delle orecchie con dimensioni eccessive, o situazioni in cui i padiglioni non hanno una forma naturale. Per questa ragione, il costo di questa procedura chirurgica varia a seconda del difetto da eliminare. In generale, l’Otoplastica ha un costo che va dai 2500 ai 2900 euro, quando l’inestetismo riguarda entrambe le orecchie. Se il paziente ha un problema che coinvolge solamente un orecchio, il costo di questo intervento va da un minimo di 1500 euro ad un massimo di 2000 euro.

 

Otoplastica: i cambiamenti prima e dopo

Al termine dell’intervento di Otoplastica al paziente verrà messa fatta indossare un’apposita guaina protettiva. Il paziente potrà fare ritorno a casa ma non prima di 1-2 ore all’incirca, tempo necessario alla ripresa post-intervento. Dopo. Procederò quindi alla rimozione della medicazione dopo due settimane. All’inizio le orecchie appariranno molto gonfie e tumefatte. Per avere dei risultati definitivi bisognerà attendere un periodo che varia dai 6 ai 12 mesi. Trascorso questo tempo il risultato potrà dirsi definitivo. Ciò vuol dire che le orecchie si troveranno più vicine al capo, con una forma ben definita e il tutto con un risultato assolutamente naturale.

L’intervento di Otoplastica comporterà, in caso di orecchie troppo grandi o troppo piccole, il miglioramento in termini di dimensioni di quest’ultime. Infine quest’intervento mira a correggere difetti come il lobo fissurato o qualsiasi altra deformazione congenita o da trauma.

 

Otoplastica non chirurgica: in che cosa consiste?

L’Otoplastica non chirurgica è un intervento estetico ambulatoriale, che mira a correggere gli inestetismi delle orecchie, principalmente adatto per orecchie sporgenti e per orecchie con antielice assente. Questo trattamento può essere effettuato ambulatorialmente e permette al paziente di evitare l’intervento in sala operatoria. L’Otoplastica non chirurgia può essere effettuata mediante l’utilizzo del dispositivo medico EarFold o dei fili di trazione. In entrambi i casi, il trattamento può essere effettuato nel mio studio medico. Dopo un’anestesia locale a livello della zona da trattare dell’orecchio, nel caso dell’ EarFold verrà effettuata una piccola incisione cutanea a livello dell’antielice e dopo aver scollato attentamente i tessuti, creerò una tasca di modeste dimensioni.

All’interno di essa procederò al posizionamento del dispositivo EarFold. Quest’ultimo consiste in una placchetta metallica con particolare duttilità e malleabilità, caratteristiche che permettono alla placchetta stessa di adattarsi perfettamente all’antielice dell’orecchio.
Quando si effettua l’Otoplastica non chirurgica si può utilizzare anche il metodo dei fili di trazione. Questi fili di sutura verranno messi al livello del sottocute e, opportunamente trazionati da me, consentiranno di eliminare l’eccessiva sporgenza tra il capo e l’orecchio stesso. Con il metodo di EarFold i risultati saranno permanenti, mentre con quello dei fili di trazione potranno essere sia permanenti che ridursi gradatamente con il tempo.

Se sei interessata/o all’ intervento di Otoplastica richiedi un appuntamento visitando la pagina Contatti oppure chiamando il numero 320 7536553

 

Prenotazioni e Contatti

Prenota una visita
o chiama il 320 7536553